Chi siamo

La storia di Allegri Briganti: quando una mamma diventa imprenditrice 

Quella di Allegri Briganti è una storia che inizia nel 2008. All’epoca Virginia Scirè è appena diventata mamma di Matteo, il suo primo figlio. Durante la maternità, l’azienda per cui lavora si trasferisce a più di 100 chilometri da casa rendendo di fatto impossibile coniugare le esigenze di famiglia e il lavoro.

Costretta ad abbondare il suo lavoro di impiegata, Virginia si ritrova presto disoccupata, con un bambino piccolo che assorbe la maggior parte delle sue energie e poco tempo per uscire e fare acquisti. È così che, cercando negozi online di abbigliamento per bambini, si accorge che non c’era nemmeno un’alternativa dove fosse possibile acquistare prodotti di qualità ad un prezzo conveniente.

Decide così di investire di tasca propria 500 euro per acquistare i primi capi che rivende online in soli dieci giorni. Tutto è iniziato così, dal salotto di casa trasformato in ufficio e dalla taverna adibita a magazzino. Da lì il passo è breve.

Allegri Briganti nasce ufficialmente nel settembre del 2010, come outlet di abbigliamento online per neonati e bambini fino a 16 anni.

I prodotti “da mamma per le mamme” vengono scelti attraverso una selezione accurata.  Inoltre, la possibilità di trattare direttamente con aziende produttrici certificate e rivendere direttamente online senza intermediari permette di offrire dei prodotti facendo risparmiare mediamente il 20-30% rispetto al prezzo dei negozi tradizionali. Con pochi semplici click, è possibile vestire i propri bimbi in poco tempo e senza diventare matte. 

La qualità dei capi scelti, i prezzi competitivi e l’eccellente servizio al cliente si rivelano un mix vincente che portano in breve tempo il portale al successo su scala nazionale. 

Passano neanche quattro anni e Allegri Briganti diventa anche uno store fisico con un magazzino di 300 metri quadri situato nella zona industriale di Castelfranco dove, oltre alla vendita di abbigliamento per bambini, si tengono periodicamente corsi formativi per portare i bimbi in fascia e di disostruzione pediatrica

"Perché il nome Allegri Briganti? Perchè sprigiona la spontaneità e la spensieratezza dei bambini e incarna in due parole l'essenza del loro essere!"